Tribunale di Genova - Settore Civile

Sezione XI Civile Specializzata Immigrazione

Ubicazione: Piazza Portoria 1
Piano: 6
Stanza: 82
Telefono: 010/5692186
Attività svolte:

MATERIE:
A ) Controversie previste dall'art. 3,1° comma, 1.13.4.2017 n. 46:
a) in materia di mancato riconoscimento del diritto di soggiorno sul territorio nazionale in favore dei cittadini degli altri Stati membri dell'unione europea o dei loro familiari di cui all'art. 8 del decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30;
b) aventi ad oggetto l'impugnazione del provvedimento di allontanamento dei cittadini degli altri Stati membri dell'Unione europea o dei loro familiari per motivi imperativi di pubblica sicurezza e per gli altri motivi di pubblica sicurezza di cui all'art. 20 del decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30, ovvero per i motivi di cui all'art 21 del medesimo decreto legislativo, nonché per i procedimenti di convalida dei provvedimenti previsti dall'art. 20 ter del decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30;
c) in materia di riconoscimento della protezione internazionale di cui all'art. 35 del decreto legislativo 28 gennaio 2008 n. 25, per i procedimenti per la convalida del provvedimento con il quale il Questore dispone il trattenimento o la proroga del trattenimento del richiedente protezione internazionale, adottati a norma dell'art. 6, comma 5, del decreto legislativo 18 agosto 2015 n. 142 e dell'articolo  10  ter del decreto legislativo 25 luglio 1998 n. 286, come introdotto dal DL 17 febbraio 2017 n. 13, nonché dell'art. 28 del regolamento UE n. 604/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2013, nonché per la convalida dei provvedimenti di cui all'art. 14, comma 6 del predetto decreto legislativo n. 142 del 2015;
d) in materia di riconoscimento della protezione umanitaria nei casi di cui all'art. 32, comma 3 del decreto legislativo 28 gennaio 2008 n. 25;
e) in materia di diniego del nulla osta al ricongiungimento familiare e del permesso di soggiorno per motivi familiari, nonché relative agli altri provvedimenti dell'autorità amministrativa i n materia di diritto all'unità
familiare, di cui all'art. 30 comma 6 del decreto legislativo 25 luglio 1998 n. 286;
e bis) aventi ad oggetto l'impugnazione dei provvedimenti adottati dall'autorità preposta alla  determinazione dello Stato competente all'esame della domanda di protezione internazionale, in applicazione del regolamento UE n. 604/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2013;
B) Controversie previste dall'art. 3 comma 2 1. 46/17 : "in materia di accertamento dello stato di apolidia e dello stato di cittadinanza italiana”
C) Competenza prevista dall'art 3 comma 3 L . 46/17 : "Cause e procedimenti che presentano ragioni di connessione con quelli di cui ai commi 1 e 2";
D) Altre materie assegnate alla sezione :
a) Controversie in tema di diritto al nome ed all'immagine;
b) Opposizioni a sanzioni amministrative, escluse quelle in materie di circolazione stradale, lavoro e previdenza;
c) Controversie ex art. 35 ter ordinamento penitenziario ( inumana detenzione);
d) Controversie in materia di responsabilità dello Stato per mancata attuazione direttive comunitarie ( es. specializzandi in medicina);
e) Opposizioni ai decreti di liquidazione dei compensi e di revoca dell'ammissione degli avvocati ammessi al patrocinio a carico dello Stato


 

Giorni di udienza:

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì e Venerdì ore 09,00

Camera di consiglio: martedì ore 15,00 

Note:

E' competente per i procedimenti  iscritti a ruolo a decorrere dal 17/08/2017

I ricorsi in materia di protezione internazionale  e di stranieri pendenti alla data del 17/08/2017 sono trattati dalla Sezione 11^ - Sottosezione Stralcio